CALENDARIO INIZIATIVE

Associazione Amici dei Musei Liguri e di Palazzo Ducale

torna a home page

NOTIZIARIO Settembre - Dicembre 2018

COMUNICAZIONE DEL PRESIDENTE

Prima di partire per le ferie avevo predisposto una breve comunicazione relativa al problema di Villa Croce, Museo comunale degradato da ambigua presenza privata e divenuto sede di attività di dubbia legittimità, non confacenti con la destinazione, la dignità e la storia dello stesso. Ma ora, ecco il crollo del ponte Morandi nella sua tragica enormità. Alla luce di questo terribile evento le doglianze circa il destino di Villa Croce appaiono certo marginali. Il mio auspicio è che, peraltro, quanto accaduto proprio per la sua gravità, possa essere di stimolo alla città (a tutti noi) per ritrovare la forza, l'iniziativa, la fantasia per uscire, più attrezzata, dal declino amministrativo, imprenditoriale, e culturale che la caratterizza da tempo, ben prima del crollo. Ma proprio nel quadro auspicato di una scossa salutare, di una rinnovata energia, è nostro dovere continuare a denunciare l'ambiguità dell'Amministrazione comunale circa la sorte di Villa Croce. Continueremo quindi la battaglia pur in questa delicata congiuntura affinché il Museo possa ritornare ad essere quell'unico presidio della contemporaneità, frutto di un lungo lavoro culturale che aveva prodotto la sua nascita e il suo sviluppo, ora minacciati da una politica che di fatto sembra voler escludere Genova dal circuito dell'arte del nostro tempo.

Giorgio Teglio

RINNOVO DELLE ADESIONI PER IL 2018
- socio ordinario / 60,00 €
- due soci dello stesso nucleo familiare / 90,00 €
- socio giovane / 10,00 €
- socio sostenitore / da 150,00 €
- due sostenitori dello stesso nucleo familiare / da 200,00 €

Sarà possibile effettuare il pagamento direttamente in segreteria oppure tramite bonifico bancario presso:
Banca Carige N° conto 000003899880 - Iban: IT17 K061 7501 4000 0000 3899 880
Oppure per mezzo di bollettino postale:
Poste Italiane N° conto 000028575165 - Iban: IT96 T076 0101 4000 0002 8575 165

N.B. il c/c al Banco di Sardegna è stato chiuso, quindi Vi preghiamo d'effettuare i versamenti solo sul conto Carige o su quello Poste Italiane.

PROGRAMMA DI ATTIVITÁ

VIAGGIO a "Urbino" - Da venerdí 21 a domenica 23 settembre
Ideato e guidato da Giovanna Rotondi Terminiello
PROGRAMMA DI MASSIMA
Venerdí 21 settembre - Genova - Forlí - Urbino

Ore 7:30 partenza in pullman gran turismo da piazza della Vittoria (lato Palazzo Eni - taxi) con destinazione Urbino. Sosta in corso di viaggio a Forlí ove ci fermeremo per una breve visita alla Collezione Verzocchi a Palazzo Romagnoli e per il pranzo libero.
Giuseppe Verzocchi era un imprenditore collezionista di Forlí  che ha dato vita a una singolare raccolta di dipinti incentrati sul tema del lavoro, da lui appositamente commissionati a una settantina di artisti italiani dopo lunghi contatti documentati da una ricca corrispondenza. Si tratta di tutti quei pittori che hanno segnato la storia dell'arte e la cultura artistica italiana nella prima metá del '900, dei quali Verzocchi ha inoltre collezionato gli autoritratti anch'essi realizzati dopo il coinvolgimento creativo su un argomento, quello del lavoro, ancora oggi di grande attualitá.
Nel pomeriggio proseguimento per Pesaro ove visiteremo la Villa Imperiale, eccezionalmente aperta per noi (é di proprietà privata).
Progettata per i Della Rovere, costruita e decorata da Gerolamo Genga, il maggior architetto marchigiano del Cinquecento, é una delle residenze extra urbane più prestigiose dell'Italia centrale, versante adriatico.
In serata arrivo ad Urbino. Sistemazione in hotel e cena libera.

Sabato 22 settembre - Urbino
Intera giornata ad Urbino dedicata in gran parte alla visita di Palazzo Ducale e della mostra allestita al suo interno su "Il Montefeltro e l'reOriente Islamico. Urbino, 1430 - 1550" - il Palazzo Ducale tra Occidente e Oriente -.
La mostra ha l'intento di esporre opere che testimoniano il raffronto tra l'arte che si è sviluppata a nord della provincia di Pesaro-Urbino alla corte di Federico da Montefeltro, e l'arte mediorientale. L'esposizione, fortemente auspicata da Giovanna Rotondi, è curata da Alessandro Bruschettini, della nota fondazione che porta il suo nome. Sono esposti arazzi, tappeti e altri oggetti simili a quelli che le fonti testimoniano essere stati presenti nelle sale del Palazzo Ducale al tempo della corte urbinate.
Tempo a disposizione per il pranzo libero; nel pomeriggio visita di Urbino (monumenti e bellezze panoramiche). Cena libera.

Domenica 23 settembre Urbino - Borgo San Sepolcro - Genova
Partenza ore 8:30. Attraverso Bocca Trabaria, che spalanca gli splendidi orizzonti dei paesaggi di Piero della Francesca e Raffaello, scenderemo a Borgo San Sepolcro. Ci fermeremo nella cittadina per una visita del Museo Civico ove vedremo, tra l'altro, la "Resurrezione" ádi Piero della Francesca recentemente restaurata con esiti conservativi sorprendenti.
Tempo a disposizione per il pranzo libero e rientro a Genova in serata


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 545€
La quota comprende: viaggio A/R Ge/Urbino/Ge e spostamenti in pullman gran turismo come da programma, sistemazione all'Albergo Italia cat.*** a Urbino con trattamento di pernottamento (due notti) in camera doppia e prima colazione, tassa di soggiorno, ascensore ad Urbino A/R, ingressi a tutti i musei / monumenti, visite guidate, auricolari, assicurazione medico/bagaglio.

Supplemento singola: 30€ (il numero di camere singole è limitato, quindi nel caso d'esaurimento permane la possibilitá di usufruire di una camera doppia uso singola con un supplemento di 70€)

Organizzazione tecnica: DOUBLE EM s.r.l. Genova

SCARICA PDF

Venerdì 5 Ottobre 2018 / ore 17:30 /

Visita alla mostra ''Mecenati di ieri e oggi. Restauri e restituzioni nei musei di Strada Nuova"
La mostra presenta al pubblico una serie di dipinti dei Musei di Strada Nuova di grande interesse, parte dei quali mai esposti in precedenza, restaurati tutti negli ultimi anni. Si tratta di raffinate opere di scuola italiana e fiamminga del Cinquecento, su tavola e su rame, alle quali si affiancano dipinti di scuola piemontese e lombarda, come il sontuoso Carlo Francesco Nuvolone e la rara pittrice Orsola Maddalena Caccia, e a capolavori di maestri genovesi di primo Seicento e di età barocca: tra gli altri Domenico Piola, Gregorio e Lorenzo De Ferrari.

Appuntamento: Palazzo Bianco - Via Garibaldi, 11 alle ore 17:15. Il contributo di partecipazione è di 20€uro. L'iscrizione deve avvenire in segreteria entro giovedì 4 ottobre.

VIAGGIO a ''Trento e Rovereto tra storia e contemporaneità"
- da venerdì 12 a domenica 14 ottobre - .

Le bellezze di Trento dal Duomo, alle facciate dipinte, al Palazzo Pretorio (Museo Diocesano), alla chiesa di San Martino ai palazzi rinascimentali e al vivace centro storico. La sorprendente Rovereto con il grandioso Museo M.A.R.T.(architetto Mario Botta) con la ricca collezione di arte dal Novecento ad oggi, la casa di Depero, il Palazzo Alberto Poja con le opere di Fausto Melotti: alcune tappe di un itinerario guidato da Giorgio Teglio e Giovanna Rotondi Terminiello.

PROGRAMMA DI MASSIMA

Venerdì 12 ottobre Genova - Trento
Ore 7:30 partenza in pullman gran turismo da piazza della Vittoria (lato Palazzo Eni – taxi) con destinazione Trento. Arrivo a Trento in tarda mattinata, sistemazione in albergo e tempo libero per pranzo. Nel pomeriggio visita guidata del centro cittadino e dei suoi monumenti. Cena libera.

Sabato 13 ottobre Trento - Rovereto - Trento
Ore 8:30 partenza per Rovereto (30 km). Giornata in Rovereto per visita del M.A.R.T. (architetto Botta) con le sue collezioni di arte moderna e contemporanea. Ivi visita alla mostra ''Margherita Sarfatti, il Novecento italiano nel mondo": un ambizioso progetto culturale di una personalità centrale nella promozione dell'arte del Novecento. Visita a Casa Depero e a palazzo Alberto Poja (opere di Fausto Melotti). In serata rientro a Trento per cena.

Domenica 14 ottobre Trento - Genova
Ore 8:30 - 12:15 completamento visita monumenti di Trento. Pranzo libero. Ore 13:45 partenza per rientro a Genova.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 440€

La quota comprende: viaggio A/R Ge/Trento/Rovereto/Ge e spostamenti in pullman gran turismo come da programma, sistemazione all'Hotel America cat.4* a Trento con trattamento di pernottamento (due notti) in camera doppia e prima colazione, tassa di soggiorno, ingressi a tutti i musei / monumenti, visite guidate, spese accompagnatore, auricolari, assicurazione medico/bagaglio.
Supplemento singola: 60€ (il numero di camere singole è limitato)
Il viaggio si farà al raggiungimento di almeno 20 partecipanti. E' necessario confermare la propria partecipazione versando in segreteria o con bonifico un acconto di 200 euro entro mercoledì 20 settembre 2018. Il saldo va versato entro mercoledì 3 ottobre p.v. E' possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio da sottoscrivere al momento del versamento dell'acconto per un costo di 40€.
Il viaggio è riservato ai soci dell'Associazione Amici dei Musei Liguri e di Palazzo Ducale. Organizzazione tecnica: DOUBLE EM s.r.l.Genova

Mercoledì 24 Ottobre 2018 / ore 10:00 /

Visita alle "Ville di Cornigliano"accompagnati da Emanuela Manno dell'Associazione Ascovil.
Otto palazzi e due giardini in un percorso di 400 metri: le residenze estive della nobiltà genovese a Cornigliano. Un percorso a ritroso che, partendo dai palazzi di metà Settecento e da quello di Giacomo Filippo Durazzo ripercorre a ritroso la storia di questo territorio scoprendo i suoi palazzi cinquecenteschi fino alle tracce degli insediamenti quattrocenteschi.

Appuntamento: davanti Villa Bombrini - Via L.A.Muratori ,5alle ore 9:45. Il contributo di partecipazione è di 20€uro. L'iscrizione deve avvenire in segreteria entro martedì 23 ottobre.

Venredì 9 Novembre 2018 / ore 10:00 /

Visita alla ''Fondazione Gerolamo Gaslini" accompagnati da Matteo Fochessati.
Il progetto della Villa di Corso Italia n. 26 in Genova - che per volontà di Gerolamo Gaslini é sede della Fondazione - venne commissionato dalla Famiglia Canali (che aveva acquistato l'area dal Conte Raggio) all'architetto fiorentino Gino Coppedé. La villa fu costruita agli inizi degli anni venti.
Fu sede del Consolato Generale del Giappone; la villa fu acquistata nel 1942 da Gerolamo Gaslini per farne la propria residenza familiare, ma subì negli anni 1943 - 1947 l'occupazione prima delle truppe tedesche e poi di quelle sudafricane facenti parte dell'Armata Alleata, che ivi stabilirono i propri comandi.
La Famiglia Gaslini vi abitò dal 1948 sino alla scomparsa dei suoi componenti: nel 1963 la Contessa Lorenza, nel 1964 il Senatore Gerolamo, e nel 1988 la figlia Germana.

Appuntamento: davanti l'ingresso della Fondazione Gerolamo Gaslini - Corso Italia, 26 alle ore 9:45. Il contributo di partecipazione è di 20€uro. L'iscrizione deve avvenire in segreteria entro giovedì 8 novembre.

 

VIAGGIO a ''Vienna" accompagnati da guida parlante italiano
- da giovedì 15 a domenica 18 novembre - .

Il viaggio è finalizzato alla visita della più grande mostra mai organizzata su Brueghel Il Vecchio che si terrà al Kunsthistorisches Museum. Con l'occasione visiteremo la città di Vienna secondo un programma (con indicazione della quota di partecipazione) che sarà disponibile nel dettaglio dal 21 settembre p.v.

La quota comprenderà: viaggio A/R Ge/Vienna /Ge con volo di linea Austrian Airlines, trasferimento in pullman Genova - aereoporto Milano Malpensa, pullman gran turismo per 3 ore per la visita alla città, guida locale per tre ore, city tax per 3 notti, ingressi a tutti i musei e monumenti, spese accompagnatore, sistemazione al centralissimo Hotel Biedermier 4* con trattamento di pernottamento (tre notti) in camera doppia e prima colazione, tassa di soggiorno, assicurazione medico/bagaglio.

Organizzazione tecnica: DOUBLE EM s.r.l.Genova



Giovedì 6 Dicembre / ore 15:30 /

Visita alla mostra ''Anton Maria Maragliano 1664 - 1739" accompagnati dal curatore Daniele Sanguineti.
Si tratta di una mostra su Anton Maria Maragliano, il più importante scultore ligneo genovese (1664 - 1739), realizzata dopo annose campagne di restauro che hanno recuperato molte opere dello scultore dislocate a Genova ed in Liguria.
Appuntamento: Palazzo Reale -Via Balbi, 10alle ore 15:15. Il contributo di partecipazione è di 20€uro. L'iscrizione deve avvenire in segreteria entro mercoledì 5 dicembre.

 

Martedì 18 Dicembre 2018 / ore 17:00 /

Visita alle mostre ''Dai figurini al fashion design. Comunicare e progettare la moda" e ''Dal nodo all'ago. La via del merletto" accompagnati da Marzia Cataldi Gallo.
Due interessanti mostre allestite all'interno dei Musei di Strada Nuova nello specifico a Palazzo Bianco. La prima propone un percorso attraverso gli abiti di moda delle Collezioni Tessili Civiche, presentate in stretto collegamento con una serie di incisioni, riviste, figurini, disegni che sono stati utilizzati nelle varie epoche. La seconda è un'importante raccolta di merletti, anch'essa facente parte delle Collezioni Tessili dei Musei di Strada Nuova, che diviene oggetto di una visita permanente all'interno di Palazzo Bianco.
Appuntamento: davanti Palazzo Bianco - Via Garibaldi, 11 alle ore 16:45. Il contributo di partecipazione è di 20€uro. L'iscrizione deve avvenire in segreteria entro venerdì 14 dicembre.


Associazione Amici dei Musei Liguri e di Palazzo Ducale, piazza Matteotti 9 - 16123 Genova
tel. 010.581.584 www.amicideimuseigenova.it e-mail: info@amicideimuseigenova.it
Ricevimento dei soci - martedì e giovedì ore 10 - 13; mercoledì e venerdì previo appuntamento.
Consiglio direttivo: presidente: Giorgio Teglio; vicepresidente: Giovanna Rotondi Terminiello; consiglieri: Andrea Buffa, Andrea Canziani, Mariella Carrossino, Marzia Cataldi Gallo, Pietro da Passano, Matteo Fochessati, Pia Gaslini Alberti, Anna Manzitti, Bruna Maragliano, Massimo Mordiglia, Stefano Zuffi.
Segreteria organizzativa e notiziario: Matteo Scuro; coordinamento volontari: Bruna Maragliano